MARKETING THERAPY

I mille nomi della stessa cosa

Il passaparola è lo strumento di Marketing più potente al mondo

AdWords, AdSense, Affiliate Marketing, Brand Awareness, Brand Reputation, Brand Equity, Brand Loyalty, Call to Action, Bounce Rate, Influencer, Conversion, Pay per Click, Lead generation, Social Media Marketing, Digital marketing, Digital Pr, Content strategy, Display Marketing, Inbound Marketing, Seo, Lead generation, Long Tail, Mobile marketing, Persuasive Copywriting, Ranking, Rating, Remarketing, Retargeting, Roi, Sem, Web Marketing, Storytelling, Viral Marketing, Guerrilla Marketing, Video Marketing, Facebook, Instagram, Tik Tok, etc…

Sono stati coniati centinaia di termini e create decine di specializzazioni per dire una semplice cosa: che il passaparola è lo strumento di Marketing più potente al mondo. Se escludiamo l’ambito delle necessità immediate (sto cercando un pronto soccorso veterinario ora) la cui conversione è diretta (domanda-offerta) tutto il resto degli scambi commerciali è basato sul passaparola, visibilità e, da qualche anno, posizionamento.

Il passaparola funziona così: una persona di cui mi fido o che reputo competente in materia, mi consiglia un certo prodotto o soluzione. Dunque io, seguendo il suo consiglio, decido l’acquisto di quel dato articolo.

Un tempo esistevano i testimonial: volti noti che in televisione o sui giornali consigliavano un prodotto. Trattandosi di personaggi pubblici, la fiducia era innata, pertanto il loro consiglio valeva l’acquisto. È una forma di passaparola.

Con l’avvento degli Youtubers, alcuni di loro hanno iniziato a recensire prodotti o articoli di svariato tipo. Mostrandosi competenti in materia, gli utenti della rete hanno iniziato a fidarsi e seguire pertanto i loro consigli. Ben presto le aziende hanno capito che gli youtubers potevano diventare un veicolo di vendita poderoso. Così sono nati gli influencers. Anche questa è una forma di passaparola.

Google favorisce in termini di posizionamento il “referral“, ovvero lo scambio di link e informazioni tra vari siti. Anche questo è una forma di passaparola.

Il Viral Marketing, come anche il Guerrilla marketing, consiste nel generare eventi mediatici che destino stupore o interesse con l’obiettivo di spingere il pubblico a parlare di quell’argomento. Anche questo è legato al passaparola.

Lo Storytelling vuole imprimere nella mente della persona una storia legata ad un brand con la leva delle emozioni, in modo tale che possa essere ricordata e a sua volta raccontata ad altri. E’ passaparola.

Il Rating è il giudizio che gli utenti danno su un prodotto all’interno di un ecommerce o di un blog di settore. Quando un utente decide di acquistare un prodotto su Amazon, è solito leggere i commenti degli altri utenti per assicurarsi che l’acquisto sia valido. Anche questo è passaparola.

Si potrebbero fare molti altri esempi concreti. Da qui si comprende quanto la reputazione del brand e la sua notorietà sia fondamentale per garantirsi una fetta di mercato.

Il concetto di visibilità invece ha una natura più martellante. E’ la vecchia ma ancora attuale pubblicità. Pubblicità in tutti i sensi. Affissioni, insegne, radio, televisione. Ma a pensarci bene, le pubblicità meglio riuscite sono quelle che fanno parlare di sé. Anche questo genera passaparola.

Il posizionamento sui motori di ricerca è la vera novità dell’ultimo ventennio. Mentre tutti gli altri ambiti del marketing altro non sono che la trasposizione al digitale di vecchi sistemi, il posizionamento sui motori ha poco a che fare col passato. Tranne che per un dettaglio: se la vetrina del tuo negozio dava su una strada molto trafficata, la tua visibilità aumentava e tu ricevevi maggiori visite.

Ma se andiamo ad analizzare l’evoluzione dell’algoritmo di Google, scopriamo che lui stesso premia i siti, contenuti e argomenti di maggiore interesse.
E’ passaparola.

Fabio Riccardi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Condividi

Fabio Riccardi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Condividi

SEI UN'AZIENDA?

Potremmo fare al caso tuo. Scopri come.

Scopri

HUB TRACTION’S FACTORY

Novità

Niente di nuovo all’orizzonte se non la storia che si ripete. Ma proprio per questo motivo, è bene starle al passo.

Case Studies

A volte è difficile da accettare ma è una costante del nostro lavoro. Quando il cliente si affida, la comunicazione dà i suoi frutti.

Creative Hub

Elementi di creatività direttamente dal nostro portfolio. Oltre la strategia, sono i dettagli a fare la differenza.

Marketing Tips

Come può la comunicazione cambiarti la vita?. Il segreto di molte campagne si nasconde in che passa inosservato.

Marketing Therapy

La Marketing Therapy: un metodo naturale e senza conservanti che cerca di fare della tua comunicazione la migliore possibile.